Home > Opera > Dipinti > Via Crucis > Ecce Homo - 2° Stazione - Il BACIO DI GIUDA

Ecce Homo - 2° Stazione - Il BACIO DI GIUDA

  • Tempera su tavola
  • cm
  • 2004
  • Brescia

Serie

Via Crucis

Descrizione

IL BACIO DI GIUDA

“ Si deve compiere la Scrittura che dice: ' Colui che mangia il pane con me ha levato contro di me il suo calcagno” (Giovanni,13)

E' Giuda che lo vende e lo bacia. Ma in quella figura drammatica, la cui vicenda sembra denunciare un fallimento di Dio, noi possiamo vedere i nostri abbandoni e i nostri tradimenti. Per questo, attorno al bacio che ci disonora non ho dipinto la pattuglia di soldati e di servi che nel racconto irrompono nel giardino, ma il drappello dei veri nemici dell'Agnello: i sette principi del Male, i sette seduttori. Invidia, Ira, Avarizia, Superbia, Lussuria, Gola, e Accidia che si affacciano attorno al Signore come belve in attesa del pasto, sono i complici dei tradimenti e degli abbandoni di cui diventiamo colpevoli noi quando svendiamo l'anima soggiogagti alle loro seduzioni.

Renato Laffranchi - info@renatolaffranchi.it